martedì 28 ottobre 2014

Fagioli express all'orientale






Adesso vi propongo un'altra ricetta che, come nel mio stile, vi farà viaggiare in Oriente, pur restando comodamente seduti a casa propria. 

Iniziamo:

Cuocete il riso Thai in acqua bollente salata; basteranno solo dieci minuti, in questo caso. 
Nel frattempo, rosolate nell'olio caldo, velocemente e a fuoco medio / vivace, un bel pezzetto di zenzero fresco grattugiato, fino a quando non ne sentite il profumo; poi abbassate di poco la fiamma e unite una carota e una zucchina, tagliate entrambe a mezzaluna, e fate saltare finché le verdure si saranno leggermente ammorbidite ( ricordatevi di tenerle sempre un po' croccanti, aggiustate di sale e aggiungete una punta (sempre di coltello) di peperoncino.
A quel punto, unite i fagioli (siano rossi, neri non importa; vanno bene comunque!) già cotti, con tanto di cipolla e sedano, alle verdure e saltate il tutto nuovamente,  ma a fuoco vivace. 
Quando i legumi saranno caldi, spegnete il fuoco e tenete al caldo. 

Ora scolate il riso e servite il tutto, così come nella foto. 

Si mangia insieme e impiattando verdure e riso l'uno accanto all'altro. 

Un'ultima cosa: provate a chiudere gli occhi mentre lo assaporate... non vi sembrerà di essere nel mondo di Aladdin?

martedì 21 ottobre 2014

Verdure in salsa Thai al curry


Nel mio blog sono già esistenti due ricette thailandesi.
Ed ora siamo alla terza!  (Si nota che adoro la cucina etnica?  ;-) ).

Quindi... vi insegno a prepararla, così avete un "menù Thai" quasi completo; manca solo il dolce, infatti!

Iniziamo, preparando la salsa:

mettete in un pentolino 150 ml di latte di riso, sale, pepe, una punta (di coltello) di peperoncino, mezzo cucchiaino circa di curcuma e un cucchiaio di maizena, poi portate tutto ad ebollizione, a fuoco medio e mescolando bene con una frusta finché la crema non assume l'aspetto di una besciamella gialla e leggermente densa.
Spegnete il fuoco e tenetela da parte; e qui non vi preoccupate se vi sembra liquida... diventerà più densa, raffreddandosi.

Nel frattempo, tagliate una carota ed una zucchina (entrambi abbastanza  grandi), prima per il lungo; poi tagliate le due metà creandone altre due (di poco più piccole) e,  alla fine,  tagliate queste ultime in orizzontale. Così otterrete delle fette "a quarti".
Rosolate le verdure assieme e in olio ben caldo, fino a quando non vi sembreranno ammorbidirsi, restando ancora leggermente croccanti;  quando ciò accade,  versateci sopra la salsa al curry preparata in precedenza ( è segnata sopra), mescolate bene e servite.

Questa ricetta potete usarla per condire la pasta lunga oppure accompagnarla con del riso bianco.

Ultima nota: le dosi da me scritte sono per due/tre persone, ma consiglio di raddoppiare.
Capirete perché dal loro sapore!

martedì 7 ottobre 2014

Dedicato a Pechino Express

Come amante dei viaggi e, di conseguenza, delle avventure in posti orientali ed affascinanti, posso rivelarvi che sono un fan del reality "Pechino Express"; un gioco dal sapore e dall'atmosfera imprevedibile!

E così... ho deciso di viaggiare, con la mente,  nei loro stessi posti.

Quindi... viaggiatori preparatevi! Destinazione Thailandia!


Cuocete gli spaghetti ( di riso o farro o kamut; sono tutti adatti per questa ricetta! ) in acqua salata bollente.
Nel frattempo, unite, in una piccola ciotola, uno spicchio d'aglio tritato assieme a tre cucchiai di Tamari (salsa di soia salata) e tre cucchiaini da te di zucchero di fiori di cocco;  mescolate bene e mettete da parte.

Quando la pasta è quasi al dente, scolatela, mettetela in una padella dai bordi alti ( tipo wok ) bella calda, versateci sopra la salsa preparata e saltate tutto a fiamma medio/vivace, mescolando bene. E qui non spaventatevi per il colore che assume!

Adesso non resta che Impiattare, spolverando con striscioline di basilico fresco,  e servite subito.

Buon viaggio, Viaggiatori! ;-)