mercoledì 30 luglio 2014

Tortellini aromatici... sprint!


Oggi vi propongo una ricetta gustosa, velocissima, ma anche insolita!
Ingrediente principale: dei tortellini vegan con spalmarisella e spinaci (per i vegetariani vanno bene anche i classici ricotta e spinaci, decidete voi quale versione fare!).


E adesso... iniziamo:

cuocere i tortellini in acqua bollente leggermente salata (i tortellini sono già salati,  quindi... non esagerate!); nel frattempo fate rosolare, a fuoco medio/vivace, delle foglie di salvia fresca spezzettata in olio caldo. Appena se ne sente il profumo, spegnere il fuoco.

Appena la pasta ripiena è cotta (occhio alla versione vegan; quel tipo di tortellini si cuociono in tre minuti esatti),  scolatela, versate nell'olio aromatizzato, aggiungete un bel pezzetto di zenzero fresco, prima pelato e poi grattugiato, fate saltare il tutto a fuoco vivace e, alla fine, spegnere il fuoco, aggiungere due manciate di uvetta precedentemente ammollata in acqua calda ( potete usare quella della pasta) e servire.


martedì 15 luglio 2014

Caponata fredda su caldo di bruschetta


Un antipasto goloso e insolito: un po' bruschetta e un po' caponata; due ricette di casa che, spesso, risultano complesse, come per la seconda, ad esempio.
Quindi... perché non unirle?

Procediamo:
prima di tutto,  tagliare il pane a fette non troppo spesse e tostarle in forno finche non saranno belle croccanti!
Appena il pane si sarà tostato, togliere dal forno e ricoprire ogni fetta con peperoni e zucchine già grigliati, uvetta (da sciacquare rapidamente con acqua calda prima di posarla sulla fetta) e,  dopo,  condire il tutto con sale, olio e peperoncino in polvere ( anche se potrebbe andare bene pure quello fresco; serve solo trovarlo! ).

Tutto qui!

Quello che resta da fare è servire, magari su un tagliere così da darle un aspetto più rustico.


Con questa ricetta partecipo al Contest "Ricette di Casa"  di CheZuppa.com



venerdì 4 luglio 2014

Fagiolini al pomodoro ed erbe


Oggi vi propongo una ricetta semplice,  veloce ed estiva.

Prima di tutto pulite dei fagiolini freschi togliendo le due piccole estremità e cuoceteli a vapore (se il tempo è poco, vi permetto di comprarli già cotti).
Quando saranno morbidi e sodi, teneteli da parte.

Ora rosolate,  in una padella dai bordi alti ( tipo wok) e a fuoco medio/ basso, tre spicchi d'aglio in poco olio. Appena si saranno dorati, versate subito i fagiolini, abbassate la fiamma e fateli scaldare in maniera omogenea.
Quando anche quelle verdure saranno calde, aggiungete dei pomodori tagliati in quattro (ne bastano due/tre per tre o quattro manciate di fagiolini), alzate il fuoco a fiamma media, rosolate mescolando per due minuti, poi spegnete il fuoco.
Spolverate il piatto con un trito di menta fresca e maggiorana (anche lei fresca), mescolate bene, servite e... gustate!

A proposito,  vi consiglio di cuocere a vapore anche delle patate assieme ai fagiolini.
Il perché? Molto presto posterò una squisita ricetta anche con loro!